Il Nuovo Ford Transit Custom: quando lo stile si combina con la funzionalità

 

o   Il Nuovo Ford Transit Custom, il veicolo commerciale da 1 tonnellata della famiglia Transit, si rinnova, elevandosi nello stile e nella funzionalità: grazie al design più audace, ai nuovi interni della cabina e alla declinazione ECOnetic, soddisfa le esigenze dei clienti che ripongono particolare attenzione all’aspetto del risparmio nella gestione del veicolo e alla tutela dell’ambiente

 

o   La versatilità tipica del Transit è garantita sia dalla disponibilità della versione ECOnetic, in grado di ridurre le emissioni di CO2 a soli 148 g/km (*), sia dalla nuova gamma di motorizzazioni diesel EcoBlue, abbinate alla nuova trasmissione automatica a 6 rapporti

 

o   La nuova cabina è stata completamente ridisegnata, per offrire la versatilità di un vero e proprio “ufficio itinerante”, grazie, soprattutto, alle accresciute capacità di spazio, al miglioramento del comfort e dell’ergonomia e alla disponibilità del sistema di connettività Ford SYNC 3 e della docking station MyFord Dock

 

o   La ricca dotazione tecnologica include la prima applicazione ai veicoli commerciali dell’Intelligent Speed Assist, dispositivo già presente sulle autovetture Ford, che aiuta i conducenti a restare entro i limiti legali di velocità, e il Blind Spot Information System con Cross Traffic Alert

 

o   Il Transit Custom è il veicolo commerciale da 1 tonnellata più venduto in Europa dal 2015. Primato che viene riconfermato dall’andamento delle vendite del 2017 (86.400 unità vendute fino a settembre)

 

  • La produzione del Nuovo Ford Transit Custom avrà inizio alla fine del 2017, con consegne previste dall’inizio del 2018, mentre la declinazione a zero emissioni, il Transit Plug-In Hybrid (PHEV) verrà lanciata nel corso del 2019

 

Francoforte, Germania, 23 novembre 2017 – L’Ovale Blu ha svelato il Nuovo Ford Transit Custom, il veicolo commerciale da 1 tonnellata della famiglia Transit, rinnovato nello stile e nella funzionalità, grazie al design più audace e ai nuovi interni della cabina.

 

Il Transit Custom è stato il veicolo commerciale da 1 tonnellata più venduto in Europa dal 2015. Primato che viene riconfermato dall’andamento delle vendite del 2017 (86.400 unità vendute fino a settembre) Disponibile per essere ordinato in Europa dal mese di dicembre, le consegne inizieranno a partire dai primi mesi del 2018.

 

Disponibile con l’innovativo propulsore Ford EcoBlue 2.0, il Nuovo Ford Transit Custom è stato sviluppato con l’obiettivo di offrire nuove funzionalità e caratteristiche distintive, tra

 

cui l’inedita declinazione ECOnetic, in grado di migliorare i parametri di efficienza nei consumi e ridurre le emissioni di CO2 a soli 148 g/km.

 

Il design acquisisce maggiore sportività, grazie alla presenza della griglia anteriore a tre barre in puro stile Transit. La cabina, completamente ridisegnata per garantire la versatilità di un vero e proprio ‘ufficio itinerante’, vede accresciute le capacità di spazio, oltre al miglioramento del comfort e dell’ergonomia. A bordo, il sistema di connettività a comandi vocali Ford SYNC 3, la docking station MyFord Dock, ideale per l’alloggiamento e l’alimentazione di smartphone, navigatori e altri dispositivi, e la ricca dotazione tecnologica, che include la prima applicazione ai veicoli commerciali dell’Intelligent Speed Assist, rendono il Nuovo Ford Transit Custom ancora più funzionale.

 

Il Transit Custom ha rappresentato un vero e proprio successo, fin dalla sua prima introduzione, e ci aspettiamo che questa nuova versione raccolga ancora molti consensi”, ha commentato Hans Schep, General Manager, Commercial Vehicles di Ford Europa. “Abbiamo ascoltato attentamente le esigenze dei nostri clienti e abbiamo cercato di consegnare loro un veicolo commerciale da 1 tonnellata ancora più elegante, versatile e accresciuto nelle dotazioni tecnologiche”.

 

Il Nuovo Ford Transit Custom definisce lo scenario per l’introduzione di una novità ancora più importante: la versione Plug-in Hybrid (PHEV), a zero emissioni, prevista per il 2019.

 

Il Transit Custom PHEV utilizza un avanzato propulsore ibrido in grado di garantire zero emissioni, con un’autonomia di oltre 50 chilometri, e, come motore termico, il pluripremiato Ford EcoBoost 1.0. Il test di sperimentazione londinese Cleaner air for London avrà inizio a partire da dicembre di quest’anno.

 

Introdotto alla fine del 2012, il Nuovo Ford Transit Custom, che è stato il primo veicolo commerciale del rinnovato lineup Transit a debuttare sul mercato, seguito, poi, dai modelli Transit Courier, Transit Connect e Transit, ha rappresentato uno dei fattori chiave per il raggiungimento della leadership di Ford come 1° costruttore di veicoli commerciali in Europa, primato che l’Ovale Blu tutt’ora detiene.

 

Ford, lo scorso mese di agosto, ha annunciato l’aumento della capacità produttiva per i modelli Transit, Transit Custom e Tourneo Custom, per soddisfare la crescente domanda dei clienti. La joint venture Ford Otosan ha investito 52 milioni di dollari nello stabilimento di Kocaeli, in Turchia, per ampliare la produzione a 330.000 veicoli all’anno.

 

Il motore Ford EcoBlue e la nuova declinazione ECOnetic

Il Nuovo Ford Transit Custom è equipaggiato con il motore Ford EcoBlue – introdotto sull’intera gamma nel 2016 – disponibile con potenze da 105, 130 e 170 cavalli, ciascuna delle quali si dimostra superiore, per potenza e coppia, a quelle della precedente generazione da 2.2 litri. Il miglioramento della coppia, con un incremento del 20% a 1.250 giri, garantisce prestazioni più flessibili e reattive nella guida quotidiana, oltre a consentire un notevole risparmio sui costi di esercizio – con un miglioramento dell’efficienza del 13% rispetto ai precedenti modelli equivalenti.

 

Per i clienti che ripongono particolare attenzione all’aspetto del risparmio nella gestione del veicolo e alla tutela dell’ambiente, il Nuovo Ford Transit Custom sarà disponibile nella declinazione ECOnetic, in grado di ridurre le emissioni di CO2 a 148 g/km e i consumi di carburante a 5,7 l/100 km* – un ulteriore miglioramento del 6% per il veicolo commerciale già leader nel segmento per efficienza.

 

Disponibile per il Nuovo Ford Transit Custom a passo corto Serie 300, il modello ECOnetic sarà equipaggiato con un propulsore da 105 cavalli e si avvarrà delle tecnologie Ford ECOnetic, come la ricalibrazione del motore, lo Start&Stop, gli pneumatici con bassa resistenza al rotolamento, il sistema di ottimizzazione dell’accelerazione in base alle condizioni di carico del veicolo (Acceleration Control) e un limitatore di velocità fissato a 100 km/h.

 

Il Nuovo Ford Transit Custom continua a offrire ai clienti di veicoli commerciali le stesse eccezionali doti di spazio e versatilità di sempre, grazie alle due opzioni di altezza per il tetto, alla possibilità di scelta tra le versioni a passo corto e a passo lungo, modulabili nel range da 2,6 tonnellate a 3,4 tonnellate di massa complessiva, e in grado di garantire una capacità di carico fino a 1.450 kg, oltre ai diversi stili della carrozzeria che includono van, combi e modelli a doppia cabina.

 

Il nuovo modello mantiene alta la reputazione del Ford Transit e continua a offrire una capacità di carico leader nel segmento, aggiungendo nuovi accorgimenti, come lo sportello di carico, posizionato nella paratia, per materiali extra-lunghi e il portabagagli integrato per il tetto, che può essere ripiegato quando non in uso.

 

Stile dinamico e una cabina perfetta per ricreare un “ufficio itinerante”

Il Nuovo Ford Transit Custom si presenta con lo stesso design accattivante del frontale tipico delle vetture Ford di ultima generazione, con le quali condivide lo stesso DNA, come l’alta griglia trapezoidale e i fari dinamici e sottili, che, negli allestimenti alto di gamma, si arricchiscono delle luci diurne a LED e dei potenti proiettori Xenon HID.

 

Anche gli interni restituiscono appieno le nuove linee guida dell’interior design di Ford – di cui pionera, in tal senso, è la Nuova Fiesta –. A tal proposito, il nuovo pannello strumenti si presenta molto intuitivo, con layout semplice e user-centrico, studiato per essere altamente funzionale, partendo dall’osservazione delle modalità di interazione dei consumatori con smartphone e tablet.

 

Il nuovo pannello strumenti, realizzato partendo da elementi di design orizzontali in grado di sottolineare la larghezza della cabina, ha un aspetto decisamente elegante, caratterizzato dalla scelta di materiali piacevoli e resistenti e arricchito con dettagli pratici, pensati per i conducenti che utilizzano il proprio veicolo commerciale come un “ufficio itinerante”, durante le lunghe ore di lavoro trascorse al volante.

 

Il nuovo design ha comportato un aumento significativo degli spazi dedicati allo stivaggio interno dell’abitacolo: 25 litri di spazio in più, solo considerando il pannello strumenti, tra cui tre vani portaoggetti a vista, posizionati sulla plancia, che permettono di alloggiare direttamente blocchi degli appunti o dispositivi portatili, e un altro, chiuso, nel vano inferiore, in grado di contenere documenti in formato A4.

 

Ulteriori accorgimenti, volti ad aumentare la praticità del nuovo veicolo commerciale, includono: un porta tazza pieghevole, posto in prossimità della leva del cambio, che si aggiunge ai porta bicchieri e portabottiglie da 2 litri, posizionati a ciascuna estremità della plancia strumenti. Gli interni delle porte sono stati completamente ridisegnati, ottimizzando la distribuzione degli spazi per migliorarne l’utilizzo, grazie a tre vani di grandi dimensioni e alla maniglia, ora più pratica e integrata con il rivestimento decorativo della porta.

 

Per garantire una funzionalità ancora maggiore, il nuovo display e il pannello di controllo sono stati progettati seguendo, come parametri di riferimento, ergonomia e praticità, che, negli allestimenti più completi, sono portati ai massimi livelli, grazie alla presenza di un nuovo touchscreen da 8 pollici, più veloce e reattivo, con funzione pinch & swipe, per un uso ancora più semplice del SYNC 3, il sistema di connettività e comandi vocali Ford.

 

Il SYNC 3 consente di controllare audio, navigazione e connessione dal proprio smartphone, durante la guida del Nuovo Ford Transit Custom, usando comandi vocali semplici e colloquiali. Spingendo un tasto e pronunciando richieste come ‘Ho voglia di un caffè’, ‘Devo fare rifornimento’ o ‘Trova un parcheggio’, sarà possibile individuare e raggiungere rapidamente bar, distributori o parcheggi nelle vicinanze. Il sistema è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto ™.

 

Per i veicoli non dotati di display da 8 o 4 pollici, il MyFord Dock, al centro del pannello strumenti, rappresenta lo spazio ideale per l’alloggiamento e l’alimentazione di smartphone, navigatori e altri dispositivi. La porta USB e la presa da 12 volt sono posizionate all’interno del vano portaoggetti, situato sul pannello strumenti superiore, di fronte alla posizione di guida e accanto alla leva del cambio, per una comoda ricarica del dispositivo.

 

Anche il comfort dell’utilizzo giornaliero è aumentato, grazie all’integrazione a bordo dei nuovi sedili con imbottitura e struttura perfezionate, per un supporto ottimizzato. I materiali dell’allestimento sono stati, inoltre, completamente rinnovati in tutta la cabina, con particolare attenzione alla qualità, alla resistenza e all’aspetto esteriore, inclusi i tessuti dei sedili, che sono stati sottoposti ai rigidi test di abrasione di Ford.

 

Tecnologie avanzate e dispositivi di assistenza alla guida

A bordo del Nuovo Ford Transit Custom sono disponibili, inoltre, una serie di nuove tecnologie di assistenza alla guida, derivate dalle novità presenti sulle passenger car Ford di ultima generazione, e utilizza una piattaforma hi-tech dotata di sensori, radar e telecamere, in grado di monitorare l’area intorno al veicolo inviando informazioni al guidatore.

 

E’ il primo veicolo nel suo segmento, infatti, a offrire l’Intelligent Speed Assist, una tecnologia utile a prevenire il superamento dei limiti consentiti e le eventuali sanzioni per eccesso di velocità.

 

Il sistema consente di regolare automaticamente la velocità massima, in base ai limiti vigenti, ricavati dalla segnaletica verticale, tramite il sistema di riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition). Il conducente può attivare l’Intelligent Speed Assist tramite i comandi al volante, impostando la velocità massima del veicolo. Il sistema utilizza una telecamera posizionata sul parabrezza in grado di scansionare l’ambiente circostante, rilevare la segnaletica stradale e, quando il limite di velocità è inferiore a quello massimo impostato, rallenta il veicolo secondo necessità.

 

Il Nuovo Ford Transit Custom è il primo veicolo commerciale, in Europa, a essere dotato del sistema di riconoscimento veicoli nella zona d’ombra (Blind Spot Information System), integrato al monitoraggio del traffico in arrivo (Cross Traffic Alert).

 

Il Blind Spot Information System utilizza sensori radar posteriori, in grado di rilevare il passaggio di veicoli in prossimità della zona d’ombra, e avverte il guidatore con una spia nello specchietto corrispondente. Il Nuovo Ford Transit Custom dispone anche di sensori di ultima generazione, con funzionalità migliorate, che includono la capacità di rilevare la presenza di motocicli.

 

Il Cross Traffic Alert utilizza gli stessi sensori per avvertire i conducenti durante la retromarcia, in uscita da un parcheggio, della presenza di veicoli o biciclette in avvicinamento, avvisandoli con un segnale acustico, un messaggio nel quadro strumenti e una spia nello specchietto retrovisore.

 

Il Nuovo Ford Transit Custom offre anche funzionalità avanzate al sistema di frenata d’emergenza con riconoscimento dei pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection), introdotto nel modello dal 2016. Dotato delle più recenti tecnologie radar e telecamere montate sulla nuova Fiesta, il sistema è, ora, in grado di rilevare i pedoni anche di notte, quando illuminati dai fari del veicolo.

 

A queste nuove funzionalità, si aggiungono le numerose tecnologie già disponibili per il precedente Ford Transit Custom, tra cui il monitoraggio della corsia di marcia (Lane Keeping Alert), il monitoraggio dell’attenzione del guidatore (Driver Alert), gli abbaglianti automatici (Auto High Beam), la telecamera posteriore (Rear View Camera), il controllo adattivo della velocità di crociera (Adaptive Cruise Control) e la stabilizzazione antivento laterale (Side Wind Stabilisation).

 

Le dotazioni più recenti includono, anche, la trasmissione automatica SelectShift a 6 rapporti, ancora più fluida e reattiva, e un sistema di sospensioni pneumatiche posteriori, per i modelli Combi M1, che permettono una guida più confortevole e un maggior controllo, indipendentemente dalle diverse condizioni di carico.

 

La serie Sport

La nuova gamma di Ford Transit Custom è guidata dalla dinamica versione Sport da 170CV, disponibile in un’ampia scelta di ben otto diverse opzioni di carrozzeria esterna e di posti a sedere, che include van, combi e modelli a doppia cabina, in entrambe le versioni a passo corto e passo lungo.

 

Le linee distintive della versione Sport, ovvero le due stripes abbinate al design più sportivo degli esterni, sono state ridisegnate per il nuovo modello, declinate in due opzioni bicolore: nero e arancione o nero e argento. Lo stile sportivo si respira anche nell’atmosfera degli interni, resi più dinamici dai sedili in pelle parziale color Ebony, che combinano inserti di tessuto in rilievo e supporti in pelle.

Facebook Comments